Dai GDP ai GOP: sempre meno in Tribunale

La legge n. 57/2016 che entrerà in vigore il prossimo 14 maggio contiene le linee guida per la riforma della magistratura onoraria, ampliando le competenze dei Giudici di Pace, che diventeranno Giudici Onorari di Pace (GOP).

Non si andrà più in Tribunale quindi per le cosiddette “cause minori”.

In materia civile saranno di competenza dei GOP tutte le controversie in materia di condominio senza limiti di valore, i procedimenti di espropriazione mobiliare presso il debitore, le espropriazioni di cose in possesso di terzi e i procedimenti meno complessi in materia di successioni e comunione. Per tutte le altre cause, il limite di valore passa da 5mila a 30mila euro e per i sinistri stradali da 20 a 50mila euro. Le sentenze secondo equità potranno essere emesse in tutte le cause di valore fino a 2.500 euro.  In materia penale, saranno attribuite alla competenza del giudice onorario i reati di minaccia; furto perseguibile a querela; abbandono di animali e contravvenzioni riguardanti animali o specie vegetali protette; commercio e vendita di fitofarmaci; rifiuto di fornire le generalità alle forze dell’ordine.

Related Post

Leave us a reply