Diffamazione a mezzo internet: basta la prova della stampata

L’accertamento di un reato commesso mediante Internet (nella fattispecie, una diffamazione) può avvenire anche in mera via logica partendo da una semplice “stampata”, anche senza il ricorso a tecniche di indagini informatiche. Una pronuncia che sembra voler colmare lacune investigative rinunciando alla prova tecnica.

Lo ha deciso la Suprema Corte di Cassazione, sez. V penale (sentenza 6 agosto 2015).

In particolare soffermandosi su un elemento essenziale: l’indirizzo IP. l’annuncio diffamatorio fu messo in rete da un dispositivo – collegato alla rete informatica – identificato dall’IP (Internet Protocol Address) avente un determinato numero, associato, in quel giorno e quella data ora al router dell’imputato, allocato presso la sua abitazione. Il collegamento era infatti avvenuto attraverso l’utenza telefonica fissa intestata a familiare con lui convivente. Secondo la S.C. l’Internet Protocol Address consente di risalire, senza possibilità di equivoci, al dispositivo informatico (elaboratore o PC) – in questo caso, il PC dell’imputato collegato alla rete informatica – utilizzato per appostare l’annuncio diffamatorio. Inoltre, nessun rilievo ha per la S.C. il fatto che non siano stati effettuati accertamenti sul computer dal momento che il collegamento alla rete potrebbe essere stato effettuato con qualsiasi Personal Computer collegato alla terminazione di rete (Modem o Modem/Router) di quella linea telefonica fissa. Completamente irrilevante, poi, è l’affermazione che i “router” possono presentare più di un’interfaccia: osservazione esatta, che non contraddice in alcuna maniera, però, la ricostruzione operata dal giudicante, giacchè in questo caso, per la tipologia di impianti normalmente utilizzati presso le utenze domestiche, le diverse interfacce utilizzano indirizzi IP privati diversi, ma condividono un unico indirizzo IP verso la rete pubblica e, come detto sopra, tale indirizzo IP pubblico consente l’identificazione del dispositivo cui è assegnato (in una determinata finestra temporale). Irrilevante è altresì il fatto che la rete fosse non protetta da password.

Related Post

Leave us a reply